+39 338 1054953


+39 338 1054953

Fai creare contenuti video ai tuoi clienti

Storytelling - matita

Photo by Andrea Piacquadio from Pexels

  • Illustration

    Roberto Ferranti

    30 Agosto 2020

I tuoi clienti sono i tuoi migliori amici

Un terzo di tutte le attività online è costituita da contenuti video. Tutti i Brand sono impegnati nel realizzare video per la loro strategia di marketing.
Gli utenti online adorano i video, il 54% delle persone si aspetta più contenuti video dai marchi.
Se fai creare contenuti video ai tuoi clienti rafforzi la relazione con chi segue.
I video pubblicati sui social media ottengono un coinvolgimento 12 volte maggiore rispetto a qualsiasi altra forma di contenuto.

Smartphone con fotografo ripreso

Photo by Aaron Weiss on Unsplash

Che cos'è un contenuto video creato dall'utente

Un contenuto video creato da un tuo utente significa che è lui stesso a pensare e filmare un video per il tuo brand.
Questi contenuti sono utilizzati dalle aziende per aumentare le relazioni con i loro clienti, per essere utilizzati nelle strategie di marketing, e, perché no, per avere dei video a disposizione senza dover spendere molto.
Utilizzare contenuti video generati dagli utenti nella tua strategia di marketing è il modo migliore per creare fiducia con i potenziali clienti e stabilire una relazione e delle connessioni con i clienti affezionati.
La fiducia è la base per costruire una relazione durata con i propri clienti. In questo senso contenuti generati dagli utenti si riducono essenzialmente a questo, fiducia.
Più dell’80% dei consumatori si fida delle recensioni tanto quanto dei consigli dei propri amici. La condivisione di contenuti generati dagli utenti consente ai marchi di promuovere un senso di familiarità anche nelle persone che non hanno mai interagito con il brand.
Se sono proprio i clienti a dedicare il loro tempo per realizzare un video per un marchio che amano, vuol dire che si sentono legati a quel brand, sono utenti che si fidano, anche chi non lo conosce ne viene incuriosito.
I video generati dagli utenti di solito ottengono visualizzazioni e condivisioni maggiori poiché sembrano più spontanei, veri, sinceri.
Le persone seguono e condividono sui social quello che sentono vicino al loro modo di vivere, quindi se creano dei contenuti per un marchio dimostrano un sincero affetto, lo consigliano come faresti ad un tuo amico.
I consumatori considerano 2,4 volte più credibili i contenuti generati dagli utenti rispetto a quelli creati e distribuiti dai marchi. Ciò offre alle aziende un sostanziale aumento della loro credibilità.
L'88% dei consumatori ammette che i contenuti generati dagli utenti hanno un grande impatto sulle loro decisioni di acquisto. Il tradizionale passaparola è ora sostituito con il desiderio autentico e genuino di voler condividere il motivo per cui si sceglie un marchio o un'azienda rispetto alle altre.
Che si tratti di un prodotto, un servizio o un'esperienza, le persone oggi vogliono avere un'idea precisa di ciò per cui stanno pagando.
The Independent ha scritto che il 30% dei millennial non visiterebbe un ristorante a meno che il suo tag di posizione Instagram non sia pieno di immagini / video di altri clienti.

Smartphone con Youtube su viso

Photo by Rachit Tank on Unsplash

Perché il video è il formato migliore per i contenuti generati dagli utenti

I contenuti generati dagli utenti includono testimonianze, recensioni, video, messaggi di apprezzamento, foto divertenti e così via. Tuttavia, con l'aumento della fruizione di video rispetto alle immagini fisse, il video è il formato che dovresti stimolare i tuoi clienti a creare e condividere.
I video tendono a "umanizzare" il marchio, ad esempio, possono mostrare un cliente felice e soddisfatto, un momento di condivisione di esperienze comuni, la prova sul campo del tuo ultimo prodotto.
Ti possono aiutare anche a mostrare quello che fai in azione, che si tratti dell'ultimo prodotto che hai realizzato, del locale che vuoi promuovere o delle nuove iniziative che vuoi diffondere.
I video inoltre sono facili da modificare e riutilizzare. Puoi trarne dei podcast, possono diventare immagini, puoi estrapolare il testo e farne un post, puoi rimontarli con format video diversi.
 

Monitor con remote control

Photo by Glenn Carstens-Peters on Unsplash

Come incoraggiare i tuoi clienti a filmare e distribuire i video del tuo brand

Se il tuo marchio ha già una sua, anche se piccola, visibilità ed è seguito da alcuni clienti affezionati, non è una missione impossibile ispirarli a generare dei contenuti video.

1. Devi essere molto chiaro e specifico su quello che vuoi ottenere da loro.
2. Sii diretto sul tipo di contenuto che è più probabile che tu condivida.
3. Elenca con chiarezza alcuni punti che devono essere seguiti:

Spiega il concetto, cosa il video deve mostrare.
Stabilisci qual'è l’obiettivo, cosa ne farai dei video.
Specifica i canali dove pubblicherai i video.
Definisci gli hashtag da utilizzare.
Scegli il formato del video, orizzontale o verticale, la qualità video, etc.
Digli in quanto tempo devono realizzare i video.
Chiarisci gli incentivi, cosa gli dai in cambio della loro disponibilità: sconti, offerte speciali, regali, contenuti unici, etc.

Una volta che hai stabilito queste linee guida, condividi questa iniziativa attraverso i tuoi canali social, sul tuo sito, con pubblicità tradizionali e anche sul packaging o su gadget del tuo prodotto.
In una recenta campagna la GoPro, azienda che produce mini videocamere sportive, ha messo in palio ben 1 Milione di Dollari presentando la “Sfida da 1 milione di dollari”.
Guarda cosa ha ottenuto dai suoi clienti.


Sii realistico e non chiedere troppo

Non puoi aspettarti che, persino i più grandi adoratori del tuo marchio, investano troppo tempo e sforzi nel video. Per guidare le persone nella giusta direzione, crea un video di esempio o un modello che le persone possono utilizzare per iniziare e liberare la loro creatività.
Le tue esigenze possono aumentare man mano che aumenti il valore di quello che offri loro. Maggiori sono i vantaggi che offri in cambio, maggiori sono le aspettative.
Tuttavia, non scoraggiare le semplici registrazioni da smartphone. Anzi spesso i contenuti video generati dagli utenti con una qualità video inferiore, amatoriale, possono essere più sinceri, spontanei, rendono i video più credibili.
Inizia a chiedere di realizzare contenuti ai tuoi clienti più affezionati, quelli che ti seguono da più tempo e che hanno già interagito con il tuo marchio.
I tuoi clienti più fedeli sono quelli che possono spingere al meglio la tua iniziativa, conoscono e amano il tuo marchio, quindi è più probabile che facciano il possibile e che siano predisposti a farti un favore, soprattutto se offri loro dei vantaggi unici in cambio.
Tieni anche traccia delle citazioni del tuo marchio che i tuoi clienti pubblicano sui social media.
Potresti già avere dei video generati da chi ti segue da qualche parte sul Web. Fai una ricerca manuale per scoprire eventuali citazioni che già esistono.
Quando noti un commento, un'immagine o un video che parlano del tuo brand, reagisci con mi piace, condividilo, ringrazia. Questo è fondamentale, in quanto puoi costruire relazioni di lunga data con le persone che ti hanno già menzionato, puoi chiedere loro qualcosa in più.
Quando trovi un video generato dai tuoi clienti che desideri condividere, contatta l'autore e chiedi il permesso di utilizzarlo. Menziona sempre chi ti mostra apprezzamento e se possibile donagli qualcosa, anche un piccolo riconoscimento aumenta la stima nei tuoi confronti.

Fonte Wave.Video